iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da Show No Mercy di Slayer, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

Show No Mercy

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensione album

Released at the forefront of the early-'80s thrash movement, Show No Mercy proved to be only a small step toward Slayer's domination of the extreme metal scene, basically amounting to a cleaned-up version of black metal stalwarts Venom. Everything about this album, from the production to the musicianship, is amateurish compared to later releases, but in the same way Metallica was on their own debut, Kill 'Em All. Despite the band's shortcomings, a number of future classics are present on this album, including concert favorites "The Antichrist," "Die by the Sword," and "Black Magic." Show No Mercy remains a solid, if inessential, part of the Slayer legacy. [The 1987 reissue includes three tracks from the Haunting the Chapel EP, though those have since been omitted in favor of both records being independently re-released.]

Recensioni clienti

Gli esordi di una colonna del Metal

Il primo album, Show No Mercy, dei mitici Slayer. Molto veloce, spinto e ben fatto. Insomma, il primo capolavoro degli Slayer!

o la va o la spacca

Derivazione immatura iperconnessa con la NWOBHM più influente e i primi derivati extra-britannici di quest' ultima, inoltre la qualità di registrazione è più che discutibile . . . Ma io dico che i rozzi e spregiudicati derivati del primo trash sono spesso e volentieri di gran lunga migliori della sua evoluzione, quindi per la sua coinvolgente spontaneità rimane un capolavoro dei tanti che non andrebbero ignorati perchè cosiderati troppo "giovanili" e privi di esperienza.

Grandi Slayer

per me il migliore album degli Slayer, tutte le volte che lo metto a volume massimo in macchina mi viene la pelle d'oca!
C A P O L A V O R O

Biografia

Formato(a): 1982, Huntington Park, CA

Genere: Metal

Anni di attività: '80s, '90s, '00s, '10s

Gli Slayer sono stati una tra le band trash metal degli anni Ottanta più originali ed estreme. La loro iconografia ha a che fare con tutto ciò che ricorda morte, smembramento da guerra e orrori dell’inferno. La velocità a tutto ritmo, gli assoli di chitarra selvaggi e caotici, colpi musicali pieni di potenza descrivono un background sonoro realmente spaventoso per la loro ossessiva narrazione del lato oscuro; questa corrispondenza ha fatto sì che la musica degli Slayer resistesse visibilmente meglio...
Bio completa