22 brani, 1 ora 19 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

La colonna sonora del biopic dedicato ai Queen piacerà sia agli ascoltatori casuali che ai fan più affezionati. Per i primi, non mancano grandi successi come ‘Crazy Little Thing Called Love’, ‘Under Pressure’ e la maestosa title track. Ai secondi i Queen regalano rari brani dal vivo e nuove rivisitazioni dei classici: ‘We Will Rock You’ fonde la versione in studio con una performance live, mentre ‘Don’t Stop Me Now’ si rinnova con inedite parti di chitarra registrate da Brian May. I membri superstiti dei Queen presentano inoltre un nuovo arrangiamento del celebre tema della 20th Century Fox, ma la punta di diamante sono i cinque brani estratti dall’indimenticabile performance al Live Aid del 1985, fedelmente riprodotti nel momento culminante del film e da ora disponibili per la prima volta.

NOTE DELLA REDAZIONE

La colonna sonora del biopic dedicato ai Queen piacerà sia agli ascoltatori casuali che ai fan più affezionati. Per i primi, non mancano grandi successi come ‘Crazy Little Thing Called Love’, ‘Under Pressure’ e la maestosa title track. Ai secondi i Queen regalano rari brani dal vivo e nuove rivisitazioni dei classici: ‘We Will Rock You’ fonde la versione in studio con una performance live, mentre ‘Don’t Stop Me Now’ si rinnova con inedite parti di chitarra registrate da Brian May. I membri superstiti dei Queen presentano inoltre un nuovo arrangiamento del celebre tema della 20th Century Fox, ma la punta di diamante sono i cinque brani estratti dall’indimenticabile performance al Live Aid del 1985, fedelmente riprodotti nel momento culminante del film e da ora disponibili per la prima volta.

TITOLO DURATA

Informazioni su Queen

Poche band hanno personificato il puro eccesso degli anni 70 come i Queen. Abbracciando il fasto esagerato del prog rock e dell'heavy metal, nonché della spettacolarità del music hall, il quartetto britannico scavò profondamente nel kitch e nell’ampolloso, creando un suono forte, finto-lirico con strati di chitarre e voci overdub. La musica dei Queen era una strana ma accessibile fusione di macho e lezioso. Uno dei leader più dinamici e carismatici nella storia del rock, il cantante Freddie Mercury portò uno stravagante senso di effeminatezza alla band, spingendoli verso l'umore kitsch e gli arrangiamenti pseudo-classici, come si può notare dalla loro canzone più conosciuta, "Bohemian Rhapsody." ~ Stephen Thomas Erlewine

ORIGINI
London, England
GENERE
Rock
FORMAZIONE
1971