iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da Drops of Jupiter di Train, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

Drops of Jupiter

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensione album

Although Train's singles got heavy rotation on "alternative" radio stations, there's nothing cutting-edge about the band's sophomore effort, Drops of Jupiter. Train is a classic rock wannabe band in the mold of Counting Crows, although that's not always a bad thing. In fact, the best moments on Drops of Jupiter are the most blatant rip-offs, which means the band can sound endearing even when they don't sound unique. Does the hit title track remind you of Madman Across the Water-era Elton John? Well, it's no coincidence. Paul Buckmaster, who arranged the soaring strings on much of John's best work, reprises that role here, and session keyboardist extraordinaire Chuck Leavell channels John on the piano. And when lead singer Pat Monahan sings "When I get this feeling" in "It's About You," just try not to sing "I want sexual healing" over the actual lyrics that follow. Overall, this is a safe, solid second effort from a band that knows how to write hit singles.

Recensioni clienti

drops of jupiter

la canzone legata al titolo del cd ..........da brivido per i train..........

Biografia

Formato(a): 1994, San Francisco, CA

Genere: Pop

Anni di attività: '90s, '00s, '10s

Tutto è iniziato con due ragazzi dalle voci intense e una chitarra che nel 1994 formarono i Train, a San Francisco. In un improbabile scenario, degli agenti della Columbia Records mostrarono il loro interesse e, con una particolare strategia di cooperativa, lasciarono in appalto la band ancora alle prime armi a case discografiche minori –in questo caso la Aware Records- dove poteva crescere con i suoi tempi e senza brusche accelerazioni. Drops of Jupiter, pubblicato nel 2000, è diventato disco di...
Bio completa