iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da Prairie Wind di Neil Young, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

Prairie Wind

Neil Young

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensioni clienti

Il ritorno di Young

Young ritorna alla grande con questo disco pressochè acustico. Suoni tranquilli che non seguono le mode del momento. Si mormora anche chee questo disco faccia parte di una trilogia composta anche da due "mostri" come Harvest e Harvest Moon. Da avere e ascoltare.

Recommended!

Written and recorded between Young's diagnosis and subsequent surgery for a brain aneurysm, it's no surprise that Praire Wind's introspective mood echoes his mellow, early-'70s heyday. Fans of Harvest will not be disappointed.

Sulle ali del tempo

Intensa pittura a secco, Prairie Wind è un viaggio attraverso suggestioni nostalgiche e datate, di alta bellezza. Da ascoltare quando qualcosa finisce e nella mente si prospetta l'eccitazione per il nuovo che arriva, accompagna senza restare in sordina le nostre emozioni.

Biografie

Nato(a): 12 novembre 1945, Toronto, Ontario, Canada

Genere: Rock

Anni di attività: '60s, '70s, '80s, '90s, '00s, '10s

After Neil Young left the California folk-rock band Buffalo Springfield in 1968, he slowly established himself as one of the most influential and idiosyncratic singer/songwriters of his generation. Young's body of work ranks second only to Bob Dylan in terms of depth, and he was able to sustain his critical reputation, as well as record sales, for a longer period of time than Dylan, partially because of his willfully perverse work ethic. From the beginning of his solo career in the late '60s through...
Bio completa