11 brani, 41 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

È sufficiente ‘Balliamo sul mondo’, il brano di apertura del disco, con quel refrain e quella carica esplosiva, per comprendere da subito di che pasta è fatto il fenomeno Ligabue. Racconti semplici di emarginati e playboy di periferia, crudi e potenti come la voce che dà loro vita, che diventeranno dei classici del rocker emiliano. Basti pensare alle ballate rock come ‘Piccola stella senza cielo’ e ‘Sogni di R&R’, melodia pura, forte e diretta, che abbraccia le speranze di un’intera generazione di sognatori.

NOTE DELLA REDAZIONE

È sufficiente ‘Balliamo sul mondo’, il brano di apertura del disco, con quel refrain e quella carica esplosiva, per comprendere da subito di che pasta è fatto il fenomeno Ligabue. Racconti semplici di emarginati e playboy di periferia, crudi e potenti come la voce che dà loro vita, che diventeranno dei classici del rocker emiliano. Basti pensare alle ballate rock come ‘Piccola stella senza cielo’ e ‘Sogni di R&R’, melodia pura, forte e diretta, che abbraccia le speranze di un’intera generazione di sognatori.

TITOLO DURATA

Informazioni su Ligabue

Luciano Ligabue è senza dubbio uno dei più famosi rocker d’Italia. Nato a Correggio nel 1960, debutta a soli diciotti anni con il singolo “Cento Lampioni”. Dopo qualche anno insieme alla band Orazero, viene scoperto da Pierangelo Bertoli, che include il brano “Sogni di rock’n’roll” nel disco del 1988 Tra me e me. Il 1990 è un anno importante: esce Ligabue, il primo album solista del cantautore reggiano, contenenti brani di successo come “Balliamo sul mondo” e “Piccola stella senza cielo”. Seguono tanti altri pezzi indimenticabili, tra cui “Certe notti” e “Quella che non sei” -- dal disco capolavoro Buon compleanno Elvis del 1995 --, “Ti sento” e “Le donne lo sanno”. Nel 2016 pubblica Made in Italy, anticipato dal singolo “G come giungla”.

CITTÀ NATALE
Correggio, Italy
GENERE
Rock
DATA DI NASCITA
13 marzo 1960

Altri ascoltatori hanno anche ascoltato