10 brani, 35 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Tastiere melodiche, chitarre sincopate e pattern ritmici pensati per il dancefloor sono i cardini intorno a cui ruota il primo lavoro di The Commodores. Uscito nel 1974 con il sigillo di qualità Motown, Machine Gun è un brioso condensato di funk attraversato da seducenti striature R&B. Il timbro soul di Lionel Richie è un faro enfatico che guida floride armonie vocali, sfilando tra gli ottoni lucenti di ‘I Feel Sanctified’ o rimbalzando sul groove esotico di ‘The Zoo (The Human Zoo)’.

NOTE DELLA REDAZIONE

Tastiere melodiche, chitarre sincopate e pattern ritmici pensati per il dancefloor sono i cardini intorno a cui ruota il primo lavoro di The Commodores. Uscito nel 1974 con il sigillo di qualità Motown, Machine Gun è un brioso condensato di funk attraversato da seducenti striature R&B. Il timbro soul di Lionel Richie è un faro enfatico che guida floride armonie vocali, sfilando tra gli ottoni lucenti di ‘I Feel Sanctified’ o rimbalzando sul groove esotico di ‘The Zoo (The Human Zoo)’.

TITOLO DURATA

Altri ascoltatori hanno anche ascoltato