iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da A Traveller Who Didn't Ask for Glory di The Wimshurst's Machine, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

A Traveller Who Didn't Ask for Glory

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensioni clienti

An outstanding blend of New Age, Electronic and Jazz

These guys are top notch! They can play several different musical genre and yet being VERY smooth and neat. No wonder they are one of the best band in a lot of Indie sites. Give a look a their comments in internet forums... That's how I knew them. Check their second CD too!

Caldamente raccomandato!

Ascoltando questo CD vi troverete immersi in un fluido amniotico rilassante fatto di buona musica e di atmosfere affascinanti. La musica di questa band è fatta di suoni classici e moderni, a volte ispirata da brani tradizionali (indiani, irlandesi o mediterranei), misti a sonorità moderne dal chillout al jazz, dal new age all'ambient, il tutto suonato con un misto di strumenti acustici ed elettronici. La musica dei The Wimshurst's Machine mi fa sognare ed è sovente ricca di sensualità. Come singoli? Raccomando specialmente "Freedom Calls" e "Magic Lights", ma adoro personalmente anche "Mystical Sea", "Celtic D. Ballad" e in generale l'intero album.

Meraviglioso

Il loro disco "A traveller who didn't ask for glory" è stato uno degli album più venduti su Itunes. The Wimshurt's machine è una band composta da 8 elementi proveniente dal Piemonte (Augusto Chiarle e Fabio Rodi, Roberto Canone, Massimiliano Baudissard, Antonio Rapacciuolo, Daniele Scerra, Duilio Chiarle) che compone musica elettronica, ispirandosi a brani irlandesi o antichi. Ogni musicista apporta, poi, le proprie influenze musicali sul brano ed è così che nasce questo "caso digitale" che è "A traveller who didn't ask for glory". Il disco è ispirato agli antichi esploratori, quindi la tracklist è, diciamo pure, un racconto di queste avventure meravigliose. Questa band è sicuramente formata da musicisti pieni di talento, che fanno musica con lo "spirito giusto", cioè senza la bramosia di fare successo e questo trapela da ogni singola nota dei loro brani. Fanno musica per il piacere di farla e, seppure questo possa sembrare un concetto scontato, spesso non lo è. A "Traveller who didn't ask for glory" è un piccolo capolavoro realizzato da musicisti competenti e ispirati, che merita di essere nel vostro scaffale di cd.

Altri hanno acquistato

A Traveller Who Didn't Ask for Glory, The Wimshurst's Machine
Vedi in iTunes

Valutazioni dei clienti

Non abbiamo ricevuto abbastanza valutazioni per visualizzare una media per quanto riguarda questo album.