iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da The Marshall Mathers LP2 (Deluxe) di Eminem, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

The Marshall Mathers LP2 (Deluxe)

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Note dell'editore

Sono poche le personalità del mondo dell'hip-hop che sono state davvero in grado di stravolgere le regole del gioco come ha fatto Marshall Mathers. Le metafore taglienti e lo spirito pungente dell'MC di Detroit gli hanno procurato un pubblico di fan ben oltre i confini dell'hip-hop, trasformandolo in uno dei musicisti più venduti di tutti i tempi. The Marshall Mathers LP 2 (la prima opera come solista di Eminem dopo il più volte disco di platino Recovery datato 2010) si presenta con “Berzerk”, una traccia prodotta da Rick Rubin sostenuta dal sound delle chitarre distorte di “The Stroke” di Billy Squier, che cita esplicitamente i Public Enemy e si scaglia con violenza contro il mondo delle celebrità. In breve: il più classico degli Eminem. Unendo le proprie forze con Rubin e il collaboratore di sempre Dr. Dre, The Marshall Mathers LP 2 è un crudo, grezzo e adeguatamente provocativo seguito della pionieristica opera di Eminem del 2000. Singoli smisurati e incisivi come “Survival” e “Rap God” lo rendono uno degli album più intransigenti pubblicati fino ad oggi dall'artista.

Recensioni clienti

EMINEM SEMPRE IL MIGLIORE

Album molto bello non solo per le quattro canzoni che hanno avuto successo ma anche per Beautiful Pain e altre….

Deluso.

Bah,io penso che EMINEM era meglio prima,in ''Without Me'' o in ''The Real Slim Shady'' o in ''Lose Yourself''.Adesso bisogna essere obbiettivi e capire che non è più l'EMINEM di una volta e quest'album ne è la prova(purtroppo).
Beh è un peccato perchè ''Berzerk'' e ''Survival'' sono molto belle ed è solo per queste due canzoni che gli do 2 stelle e non una.

per rimanere a galla?

Nemmeno l’ombra di quello che era una volta!

Biografie

Nato(a): 17 ottobre 1972, St. Joseph, MO

Genere: Hip-Hop/Rap

Anni di attività: '90s, '00s, '10s

To call Eminem hip-hop's Elvis is correct to a degree, but it's largely inaccurate. Certainly, Eminem was the first white rapper since the Beastie Boys to garner both sales and critical respect, but his impact exceeded this confining distinction. On sheer verbal skills, Eminem was one of the greatest MCs of his generation — rapid, fluid, dexterous, and unpredictable, as capable of pulling off long-form narrative as he was delivering a withering aside — and thanks to his mentor Dr. Dre,...
Bio completa