iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da Sing-a-Longs and Lullabies for the Film Curious George di Jack Johnson and Friends, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

Sing-a-Longs and Lullabies for the Film Curious George

Jack Johnson and Friends

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensione album

Perennial surfer dude/singer/songwriter Jack Johnson lends his voice to the eternally silent Curious George on this collection of "Sing-A-Longs and Lullabies," original material built around the famous monkey and his strange obsession with "the Man with the Yellow Hat." Universal Pictures couldn't have picked a better collaborator for this soundtrack to the Curious George film, as Johnson's easygoing delivery and breezy demeanor match George's silent curiosity to a T. Fellow songwriters Ben Harper, G. Love, and Matt Costa contribute three songs to the predominantly children-oriented affair, while Johnson and band give up an island rendition of the White Stripes' "We're Going to Be Friends," as well as the umpteenth cover of Schoolhouse Rock!'s "Three Is the Magic Number." Heady stuff? Not exactly, but there's not an ounce of pretense to the project, making it a fun, safe bet for kids and a forgettable — yet not entirely unpleasant — piece of escapism for adults.

Recensioni clienti

Un album easy-listening per scoprire Jack Johnson

Johnson viene finalmente lanciato con una campagna commerciale in Italia, complice anche la sua prima data nel nostro paese, all'Alcatraz. L'album non rende però giustizia al suo straordinario talento: qualche buon pezzo, solita cura nell'arrangiamento e nel suono acustico, le collaborazioni con gli amici di sempre, ma niente che lasci il segno. D'altra parte, l'onestà di Jack è ammirevole: il titolo spiega che si tratta di giochi e lullabies, niente di più. In definitiva: un album semplice da ascoltare, facile che vi piaccia. Se così fosse, conviene comprare qualche "vecchio" album per gustare l'autentico ed originalissimo sound di Jack Johnson. Non rimarrete delusi.

Allegria e spensieratezza

Classica musica solare e leggera che mette allegria anche in una giornata di pioggia. Piacevolissima all'ascolto e soprattutto umile e senza pretese. Che dire... fa bene alla salute! Da ascoltare.

Discesa...

Niente a che vedere con i primi due album...Questa è davvero musica usa e getta! Tristezza...Come triste è stata la sua prima data italiana! Un manichino sul palco.

Biografie

Nato(a): 18 maggio 1975, Oahu, Hawaii

Genere: Rock

Anni di attività: '90s, '00s, '10s

Before Jack Johnson became the 21st century kingpin of beachside pop/rock, he was a champion surfer on the professional circuit. The sport was second nature to the Hawaiian native, who began chasing waves as a toddler and, by the age of 17, had become an outstanding athlete on the Banzai Pipeline. However, Johnson was also testing other creative outlets — specifically film and music — and a serious surfing accident during his first professional competition convinced him to devote more...
Bio completa