11 brani, 49 minuti

TITOLO DURATA
5:24
3:36
3:47
4:27
4:07
4:35
4:27
4:23
3:24
3:38
7:30

Informazioni su The Zen Circus

Gruppo punk-rock-alternative italiano originario di Pisa, nasce nel 1994 dall’incontro tra il chitarrista e cantante Andrea Appino e il batterista Marcello Bruzzi. Dopo un primo album autoprodotto del 1998 intitolato “About thieves, farmers, tramps and policemen” come “The Zen”, il gruppo pubblica il suo primo disco come “Zen Circus” nel 2001, dopo la partecipazione ad “Arezzo Wave”, intitolato “Visited by the ghost of Blind Willie Lemon Juice Namington IV” cantato completamente in inglese. Tre anni dopo arriva “Doctor seduction”, pubblicato su etichetta Self, al quale partecipa il gruppo Perturbazione. Nel 2005 e’ la volta di “Vita e opinioni di Nello Scarpellini, gentiluomo”, nel quale il gruppo “apre” a canzoni in lingua italiana e francese. In “Villa inferno”, album pubblicato nel 2008, sono presenti ospiti illustri come Brian Ritchie dei Violent Femmes e Jerry Harrison dei Talking Heads. Del settembre 2009 e’ il loro primo album completamente in italiano, “Andate tutti affanculo”, preceduto dal singolo “Gente di merda”. Il 2011 vede l’uscita di “Nati per subire”, che ospita alcuni illustri esponenti della musica indipendente italiana, come Giorgio Canali, Alessandro Fiori e Dente. Nel dicembre 2013 il singolo “Viva” viene scelto come apripista per il nuovo album “Canzoni contro la natura”.

The Zen Circus: top brani

The Zen Circus: top album

Altri ascoltatori hanno anche ascoltato