12 brani, 53 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Con Pipes and Flowers la carriera di Elisa si schiude sul territorio del pop e dell’alt-rock, rivelando una spiccata propensione internazionale. Dotata di un timbro adamantino che non sembra conoscere incrinature, l’artista di Trieste lancia un canto liberatorio nei vocalizzi di ‘Labyrinth’ e si toglie uno sfizio dance con ‘Tell Me’, tra partiture di chitarra e sentori elettronici. Mentre il gospel sboccia tra le note di ‘Inside a Flower’, l’elettricità corre sulle corde di ‘Cure Me’.

NOTE DELLA REDAZIONE

Con Pipes and Flowers la carriera di Elisa si schiude sul territorio del pop e dell’alt-rock, rivelando una spiccata propensione internazionale. Dotata di un timbro adamantino che non sembra conoscere incrinature, l’artista di Trieste lancia un canto liberatorio nei vocalizzi di ‘Labyrinth’ e si toglie uno sfizio dance con ‘Tell Me’, tra partiture di chitarra e sentori elettronici. Mentre il gospel sboccia tra le note di ‘Inside a Flower’, l’elettricità corre sulle corde di ‘Cure Me’.

TITOLO DURATA

Altri brani di Elisa

Ti potrebbe piacere