14 brani, 48 minuti

NOTE DELLA REDAZIONE

Il primo LP del francese Yoann Lemoine, in arte Woodkid, è un racconto autobiografico a ritroso, una malinconica idealizzazione dell'infanzia in forma di canzoniere delicato e danzereccio. Nella sua idea di pop, elementi folk e dance si combinano, come si nota nell'iconico singolo 'Run Boy Run'. Gli ottoni di 'Ghost Lights' e 'Iron' creano atmosfere acustiche concrete che conflagrano con vaghi vapori elettronici. In questo conflitto di suoni spicca un ritmo incalzante, retto da tamburi pensati per evocare un senso di urgenza. In questo incedere progressivo, l'inevitabile culmine è nella marcia funebre che conclude il disco, ’The Other Side'.

NOTE DELLA REDAZIONE

Il primo LP del francese Yoann Lemoine, in arte Woodkid, è un racconto autobiografico a ritroso, una malinconica idealizzazione dell'infanzia in forma di canzoniere delicato e danzereccio. Nella sua idea di pop, elementi folk e dance si combinano, come si nota nell'iconico singolo 'Run Boy Run'. Gli ottoni di 'Ghost Lights' e 'Iron' creano atmosfere acustiche concrete che conflagrano con vaghi vapori elettronici. In questo conflitto di suoni spicca un ritmo incalzante, retto da tamburi pensati per evocare un senso di urgenza. In questo incedere progressivo, l'inevitabile culmine è nella marcia funebre che conclude il disco, ’The Other Side'.

TITOLO DURATA

Altri brani di Woodkid

Ti potrebbe piacere