iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per le anteprime e l'acquisto di musica da Inneres auge (Il tutto è più della somma delle sue parti) di Franco Battiato, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

Inneres auge (Il tutto è più della somma delle sue parti)

Apri iTunes per visualizzare in anteprima, acquistare e scaricare musica.

Recensione album

Inneres Auge is another peculiar addition to the enigmatic Franco Battiato's catalog. Apparently released for contractual reasons, the album is part extended single and part rarities compilation. Inneres Auge contains only four previously unreleased songs (three new originals and one cover), the remaining six tracks consisting of four alternate versions of songs that already appeared on preceding albums and two otherwise unavailable B-sides. While Inneres Auge's subtitle is "The whole is more than the sum of its parts," it is open to debate whether this odd compilation fulfills its promise, as the difference in styles and themes can be a bit disconcerting, particularly coming from an artist who often works on conceptual projects. Of the new material, the title track placed at the beginning of the album is ostensibly the main reason for this release, a scathing invective against the moral corruption of the Berlusconi regime that halfway becomes a paean to inner spirituality as a defense to the evils of this world. It is more shocking in its oddity than good, but kudos should be given for putting out such a single in a country where most of the media is owned by the song's main target — not surprisingly, "Inneres Auge" can rarely be heard on Italian radio or TV, even if the album is one of the season's strong sellers. On the other hand, the other new track that is similarly straightforward but written in English, "Tibet," about the Chinese oppression of the region, is almost embarrassing for an artist as sophisticated as Battiato. As for the alternate versions, these are not too different from the originals, which is not a bad thing in itself since several of these songs are truly beautiful — "Un'Altra Vita," "Haiku" — but offer few surprises for Battiato's faithful followers. The true gem of the album, however, is the cover of Fabrizio De André's heartbreakingly gorgeous "Inverno," thanks to Battiato's moving vocal performance and a string arrangement that arguably improves upon the original.

Recensioni clienti

ma perchè?

Mi sfugge un po' il senso dell'operazione... due inediti interessanti, ma poi 6 autocover che nulla aggiungono (e in più di un caso tolgono...) alle originali. Ambigua la dicitura "inedito" su "Inverno", che è invece una cover del pezzo famosissimo di De Andrè...
Bah... siamo forse alla frutta?

Alcune canzoni disperse e recuperate.

Molti hanno criticato questo album, io invece sono grato a Battiato. Ha recuperato canzoni non molto conosciute e le ha rispolverate e messe di nuovo alla luce. Su tutte, "Stage door" (che non conoscevo), è una canzone veramente straordinaria, forse una delle migliori (o la migliore?) di Battiato: sembra di tornare alle atmosfere rarefatte di canzoni contenute nel vecchio album "Caffè de la Paix". "Inneres auge" è un'invettiva contro il malcostume di persone che usano il "potere" (ma ricordiamoci che sono solo servitori dello Stato e dei cittadini o, almeno, dovrebbero esserlo). Invettiva che assume più importanza leggendo pseudocommenti come quello di "jjavalon", che pensando a Battiato dice "comunista!". Chiunque conosca un minimo la cultura, la musica e il pensiero di Battiato sa che è la persona più lontana da certe forme politiche; ma la colpa di tale commento, da suddito "rincoglionito" (cit.) è dell'incultura imperante e della disinformazione che ha creato dei veri e propri mostri, subumani che accettano di fare stuprare la giustizia e l'immagine dell'Italia all'estero rendendosi, appunto, sudditi e non cittadini. Leggete qualche libro e studiate un po' di storia.

GRANDE FRANCO

esprime la sua cultura anche attraverso la musica...e gli riesce bene

Biografia

Nato(a): 23 marzo 1945, Jonio, Italy

Genere: Pop

Anni di attività: '60s, '70s, '80s, '90s, '00s, '10s

Nato a Ionia (Catania) nel 1945, Franco Battiato è uno dei più importanti cantautori italiani. Battiato si è sempre distinto per la sua volontà di sperimentare con suoni e stili molto diversi, spaziando dall'avanguardia colta alla musica leggera. I suoi primi dischi, ad esempio Fetus (1971) o Sulle corde di Aries (1973), hanno oscillato tra il prog – rock e la musica elettronica più ermetica. Verso la fine degli anni '70 Battiato è ritornato al formato canzone e ha così raggiunto il grande pubblico...
Bio completa
Inneres auge (Il tutto è più della somma delle sue parti), Franco Battiato
Vedi in iTunes

Valutazioni dei clienti

Influenzati da questo artista

Contemporanei