Istantanee iPhone

Descrizione

Applicazione a disposizione dei cittadini per migliorare la qualità urbana della propria città, che permette di segnalare fenomeni di degrado urbano o situazioni che generano preoccupazione, disagio, problemi di civile convivenza, semplici "ostacoli" alla normale vita quotidiana. Ad esempio buche stradali, lampioni malfunzionanti, graffiti, ecc.

Le segnalazioni possono essere effettuata in forma anonima oppure autenticandosi tramite Google+. Le segnalazioni effettuate in modo autenticato potranno essere visualizzate sulla mappa e sarà possibile monitorare l'avanzamento dell'iter di risoluzione.

Novità

Versione 1.5.9

Attivati nuovi enti Rilfedeur

Valutazioni e recensioni

1.3 su 5

6 valutazioni

6 valutazioni

Mal fatta o poco seria

Ifigonia

L'applicazione non tiene memoria delle segnalazioni effettuate.
Per consentirlo chiede di registrarsi ma consente di farlo ma ció è possibile esclusivamente tramite account Google, cosa assurda !
Pur registrandosi tramite Google, dopo aver carpito i tuoi dati, per completare la registrazione chiede ANCHE il numero telefonico, ma non esistendo pulsante per confermare tale dato annulla la registrazione, e tu resti col "cerino in mano".
Poco seria.

Poco fruibile.

Arghost_uno

A parte che bisogna registrarsi con Google e non è giusto, poi molte volte non funziona , con iPhone X, neppure con Apple Pad air.. le foto non sempre le accetta e molte volte non tiene nemmeno registrato le denunce, tanto meno fanno ciò che viene indicato.

Problema autenticazione

barbo84

Utilissima app ma non si riesce a procedere con l'autenticazione del profilo per monitorare la segnalazione, urge aggiornamento

Informazioni

Venditore
Semenda srl
Dimensione
41.1 MB
Categoria
Utility
Compatibilità
Richiede iOS 8.2 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.
Lingue
Italiano, Inglese
Età
Classificazione: 4+
Copyright
© Semenda s.r.l.
Prezzo
Gratis

Supporto

  • “In famiglia”

    Se “In famiglia” è stato attivato, fino a sei membri della famiglia potranno usare l’app.

Ti potrebbe piacere