• 6,99 €

Descrizione della casa editrice

“Ho combattuto contro i nordisti perché credevo volessero strappare al Sud i suoi diritti più preziosi.”

Robert Edward Lee


Per quattro anni l’America sanguinò. La Guerra di secessione mise a ferro e fuoco gli Stati Uniti. Il presidente Lincoln, che non era mai stato un abolizionista, fece credere che la guerra civile fosse nata per la questione della schiavitù. Fu veramente così? Oppure fu il protezionismo industriale del Nord a mettere a repentaglio l’economia agricola del Sud e spingere gli stati verso la secessione? Il Nord combatteva per il progresso, il Sud per sopravvivere. Il Nord aveva le risorse, il Sud aveva un uomo: Robert E. Lee. Il generale che tenne in scacco per quattro anni la macchina militare-industriale di Lincoln. In queste pagine vengono ricordate le gesta dell’ultimo condottiero dell’Ottocento, il mito del generale a cavallo, baluardo e simbolo della resistenza tenace di una nazione.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2019
12 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
270
Pagine
CASA EDITRICE
GoWare, Leonardo Facco editore
DIMENSIONE
1.4
MB