• 9,99 €

Descrizione della casa editrice

La filosofia di Platone (428 o 427 a.C. – 348 o 347 a.C.) ha rappresentato il punto di riferimento di una lunghissima tradizione, costituendo le basi del pensiero occidentale. La parte più importante della sua opera è costituita da dialoghi, che hanno dato molto da fare alla critica moderna, per quanto riguarda l'ordinamento cronologico e l'esclusione dei testi non autentici. Oggi Utet ripropone i dialoghi platonici, divisi per ambito tematico, in forma di edizione digitale, comprensiva di un valido apparato critico collegato alla traduzione italiana via ipertesto.

GENERE
Non-fiction
PUBBLICATO
2013
15 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
1546
Pagine
CASA EDITRICE
UTET
DIMENSIONE
8.4
MB

Altri libri di Platone