iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per scaricare articoli dall'iTunes Store, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito

Io e gli Altri. Dall'identità alla relazione

Questo libro può essere scaricato e letto in iBooks su Mac o dispositivi iOS.

Descrizione

Nel leggere il titolo e sottotitolo di questo libro, forse qualcuno potrebbe sorprendersi che concetti così astratti come “identità” e “relazione” abbiano a che fare non solo con una realtà concreta e singolare come la corporeità umana, ma soprattutto con ciò di cui essa è condizione, ovvero l’Io, sorgente degli atti umani che rivelano persona. Il saggio vuole descrivere proprio il rapporto fra queste realtà, apparentemente così lontane le une dalle altre, perché – e questa è la tesi centrale – l’origine ed il destino della libertà umana si trova nella relazione con altre persone. A partire da questa tesi l’autore traccia una storia filosofica dell’identità in tre tappe fondamentali: la visione dell’identità come corporeità razionale, che corrisponderebbe al principio d’individualizzazione della metafisica classica ovvero alla materia signata quantitate; la visione moderna dell’identità come autocoscienza; e, infine, la visione post-moderna del rifiuto dell’identità e della sua sostituzione con le differenze. La tesi proposta in questo saggio tiene conto della verità parziale contenuta in questi modi di concepire l’identità. Secondo l’autore, l’identità non è costituita solo da corporeità, autocoscienza, ma anche dalle differenze, specialmente dall’alterità, anzi essa è presente in ognuna delle sue relazioni. Psicologia, neuroscienze e sociologia sono alcune delle discipline da cui si prende spunto nel tentativo di confermare la validità di questa tesi. Antonio Malo, laureato in Filologia e Filosofia all’Università di Navarra (Spagna), è Ordinario di Antropologia Filosofica presso la Pontificia Università della Santa Croce. È autore dei seguenti libri: Certezza e volontà. Saggio sull’etica cartesiana (Roma, 1994); Antropologia dell’Affettività (Roma, 1999), tradotto anche in spagnolo (Pamplona, 2004); Introduzione alla Psicologia (Firenze, 2002), tradotto anche in spagnolo (Pamplona, 2007), Il senso antropologico dell’azione. Paradigmi e prospettive (Roma, 2004); Diálogos en torno a la verdad personal (Madrid, 2007); Cartesio e la postmodernità (Roma, 2011); Essere persona. Un'antropologia dell'identità (Roma 2013).

Io e gli Altri. Dall'identità alla relazione
Vedi in iTunes
  • 14,99 €
  • Disponibile su iPhone, iPad, iPod touch e Mac.
  • Categoria: Filosofia
  • Pubblicato: 09/03/2016
  • Editore: EDUSC
  • Pagine: 377
  • Lingua: Italiano
  • Requisiti: Per leggere questo libro, devi disporre di un dispositivo iOS con iBooks 1.3.1 o versione successiva e iOS 4.3.3 o versione successiva, oppure di un Mac con iBooks 1.0 o versione successiva e OS X 10.9 o versione successiva.

Valutazioni dei clienti

Non abbiamo ricevuto abbastanza valutazioni per visualizzare una media per quanto riguarda questo libro.