iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per scaricare articoli dall'iTunes Store, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito
iTunes per Mac+PC

La paranza dei bambini

Questo libro può essere scaricato con iBooks sul tuo Mac o dispositivo iOS e con iTunes sul tuo computer. I libri devono essere letti con iBooks sia su Mac che su dispositivi iOS.

Descrizione

Dieci ragazzini in scooter sfrecciano contromano alla conquista di Napoli. Quindicenni dai soprannomi innocui – Maraja, Pesce Moscio, Dentino, Lollipop, Drone –, scarpe firmate, famiglie normali e il nome delle ragazze tatuato sulla pelle. Adolescenti che non hanno domani e nemmeno ci credono. Non temono il carcere né la morte, perché sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Sanno che “i soldi li ha chi se li prende”. E allora, via, sui motorini, per andare a prenderseli, i soldi, ma soprattutto il potere. La paranza dei bambini narra la controversa ascesa di una paranza – un gruppo di fuoco legato alla Camorra – e del suo capo, il giovane Nicolas Fiorillo. Appollaiati sui tetti della città, imparano a sparare con pistole semiautomatiche e AK-47 mirando alle parabole e alle antenne, poi scendono per le strade a seminare il terrore in sella ai loro scooter. A poco a poco ottengono il controllo dei quartieri, sottraendoli alle paranze avversarie, stringendo alleanze con vecchi boss in declino. Paranza è nome che viene dal mare, nome di barche che vanno a caccia di pesci da ingannare con la luce. E come nella pesca a strascico la paranza va a pescare persone da ammazzare. Qui si racconta di ragazzini guizzanti di vita come pesci, di adolescenze “ingannate dalla luce”, e di morti che producono morti. Roberto Saviano entra implacabile nella realtà che ha sempre indagato e ci immerge nell’autenticità di storie immaginate con uno straordinario romanzo di innocenza e sopraffazione. Crudo, violento, senza scampo.

Recensioni clienti

La paranza dei bambini

Lo si legge tutto di un fiato. Mi ha colpito l'assoluta imparzialita' di Saviano.
Fenomeno quello descritto che da sempre esiste negli Usa e nei paesi Sudamericani,
Ma che si sta diffondendo a macchia d'olio nelle principali capitali anche europee.
Qualcosa al riguardo era apparso tempo fa in Africa, allorché' qualche sanguinario dittatore aveva inserito adolescenti tra i suoi miliziani.
Saviano ci catapulta nel loro mondo assurdo e spesso siamo coinvolti nella frenesia dell'azione.
Ancora una denuncia molto grave rivolta a chi sovrintende alla sicurezza dei napoletani.

Cosa porta

Cosa porta ragazzini poco più che adolescenti a fare questi gesti?
I soldi la sete di potere? Che cosa siamo diventati? Chi muove realmente gli equilibri che determinano il vivere di oggi? Chi ne beneficia e qual'è il costo sociale di tutto ciò? L'autore con la dovizia di particolari che contraddistinguono il suo slang ci porta dentro storie di quotidianità che determinano un marasma di emozioni tra le quali la rabbia cosa siamo diventati?

Forzato

La tendenza di manipolare la realtà napoletana emerge anche da quest'ultima opera dell'autore. Sangue, Piazze di spaccio, paranze di ragazzini che caratterizzano la realtà partenopea descritti da Saviano con una narrazione da romanzo per ragazzi con frasi e dialoghi ben lontani dall'effettiva realtà.

La paranza dei bambini
Vedi in iTunes
  • 9,99 €
  • Disponibile su iPhone, iPad, iPod touch e Mac.
  • Categoria: Fiction e letteratura
  • Pubblicato: 10/11/2016
  • Editore: Feltrinelli Editore
  • Pagine: 352
  • Lingua: Italiano
  • Requisiti: Per leggere questo libro, devi disporre di un dispositivo iOS con iBooks 1.3.1 o versione successiva e iOS 4.3.3 o versione successiva, oppure di un Mac con iBooks 1.0 o versione successiva e OS X 10.9 o versione successiva.

Valutazioni dei clienti

Dello stesso autore: Roberto Saviano