iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per scaricare articoli dall'iTunes Store, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito

Il Ponte della Valle di Durazzano

Questo libro può essere scaricato e letto in iBooks su Mac o dispositivi iOS.

Descrizione

Questa è la storia riscritta dei ponti minori dell'Acquedotto Carolino, uno dei molti monumenti italiani inclusi nella lista Unesco dei Patrimoni dell'Umanità ma ancora avvolti da tanta approssimazione, sia nella storiografia che nella conservazione. Il "ponte Tagliola", a Durazzano, nel Sannio, verso la "Terra di Lavoro", non si chiama così. E', infatti, un monumento inconsapevole dell'Acquedotto Carolino, vittima della storia quando diventa sostituta del contemporaneo. Luigi Vanvitelli, che lo creò, lo aveva battezzato “Ponte della Valle di Durazzano” e se fosse riuscito nel suo intento, si sarebbe chiamato “Ponte di Ferdinando IV”. Un ponte dedicato ad un Re, seppur “nasone” o “piccirillo”, ma non ad una trappola. La storia,invece, quella fatta dai vincenti o almeno, da quelli che non perdono, gli ha disegnato tutto un altro destino. La battaglia diplomatica tra Vanvitelli e Bernardo Tanucci, combattuta sul "ponte Tagliola" due secoli fa, lo ha lasciato sommerso, ancora oggi, tra rifiuti, erbe selvatiche e fichi, nemmeno buoni da mangiare. Soprattutto, perso nelle memorie colte e istituzionali e approssimato negli affetti della comunità che lo possiede. Tutto questo per una lapide non apposta, una scritta non incisa, una dedica non fatta giungere.

Il Ponte della Valle di Durazzano
Vedi in iTunes
  • 0,99 €
  • Disponibile su iPhone, iPad, iPod touch e Mac.
  • Categoria: Arte e architettura
  • Pubblicato: 14/08/2015
  • Editore: Mario Pagliaro
  • Pagine: 95
  • Lingua: Italiano
  • Requisiti: Per leggere questo libro, devi disporre di un dispositivo iOS con iBooks 1.3.1 o versione successiva e iOS 4.3.3 o versione successiva, oppure di un Mac con iBooks 1.0 o versione successiva e OS X 10.9 o versione successiva.

Valutazioni dei clienti

Non abbiamo ricevuto abbastanza valutazioni per visualizzare una media per quanto riguarda questo libro.