iTunes

Apertura di iTunes Store.Se iTunes non si apre, fai clic sull'icona dell'applicazione iTunes nel Dock o sul desktop di Windows.Progress Indicator
Apertura di iBooks Store in corsoSe iBooks non si apre, clicca sull'app iBooks nel Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

Non abbiamo trovato iTunes sul tuo computer. Per scaricare articoli dall'iTunes Store, installa iTunes adesso.

Hai già iTunes? Fai clic su Anche io ho iTunes! per aprirlo.

I Have iTunes Download gratuito

Romantica Cena di Sangue (i progressi di un vampiro)

Questo libro può essere scaricato e letto in iBooks su Mac o dispositivi iOS.

Descrizione

Un uomo egoista, dalla vita vuota e mediocre, mentre cerca conforto in una prostituta, viene trasformato in vampiro.
Deve imparare a sue spese cosa significa il suo nuovo essere, cerca di colmare il vuoto dentro se stesso, uccide, si deprime, si eccita, si innamora, in un crescendo di adrenalina.
Il suo percorso è accompagnato dal un suo grande amico, Ivanov, trasformato durante la seconda rivoluzione industriale inglese e da Svetlana, vampira proveniente dalla Bielorussia.
Ancora non sa di essere parte di un progetto molto più grande, che farà nascere una nuova razza di vampiri, più potente e malvagia.
Il tutto raccontato in prima persona, in una sorta di finta normalità.
Dimenticatevi di Twilight

Romantica Cena di Sangue (i progressi di un vampiro)
Vedi in iTunes
  • Gratis
  • Disponibile su iPhone, iPad, iPod touch e Mac.
  • Categoria: Horror
  • Pubblicato: 31/07/2016
  • Editore: Dario Polvara
  • Pagine: 93
  • Lingua: Italiano
  • Requisiti: Per leggere questo libro, devi disporre di un dispositivo iOS con iBooks 1.3.1 o versione successiva e iOS 4.3.3 o versione successiva, oppure di un Mac con iBooks 1.0 o versione successiva e OS X 10.9 o versione successiva.

Valutazioni dei clienti

Non abbiamo ricevuto abbastanza valutazioni per visualizzare una media per quanto riguarda questo libro.

Dello stesso autore: Dario Polvara