iTunes

Opening the iTunes Store.If iTunes doesn't open, click the iTunes application icon in your Dock or on your Windows desktop.Progress Indicator
Opening Apple Books.If Apple Books doesn't open, click the Books app in your Dock.Progress Indicator
iTunes

iTunes is the world's easiest way to organize and add to your digital media collection.

We are unable to find iTunes on your computer. To download from the iTunes Store, get iTunes now.

Already have iTunes? Click I Have iTunes to open it now.

I Have iTunes Free Download

Storia innaturale della paziente 32

e altri scritti psico-pedagogici

This book can be downloaded and read in Apple Books on your Mac or iOS device.

Description

Per medici e infermieri è il “letto 32”, oppure “quella cicciona”. Non ne conosceremo neppure il nome, solo lo strano cognome: Priadonti. Scopriremo che si procura, senza accorgersene, terribili ustioni e che la sua presenza si annuncia da lontano con terribili profumi da pochi soldi dei quali forse non percepisce l’intensità. Non ha cultura, si nutre di telenovelas, talvolta infrange la disciplina ospedaliera. Per questo medici e infermieri la trattano con malcelata insofferenza, pur curando con scrupolo la sua malattia cronica: diabete e annessi danni collaterali. Eppure Priadonti è una donna intelligente, una madre amorosa. È ignorante ma possiede la saggezza che viene dall’esperienza e non chiede altro che di imparare. Solo la psicologa riesce a sviluppare empatia con “quella cicciona”. Inutilmente. Priadonti morirà di infarto nel suo letto di ospedale, senza che nessuno se ne accorga. E la psicologa vivrà questa vicenda come una propria sconfitta professionale. E’ la storia di un caso clinico ma è anche un apologo introduttivo a una serie di scritti psicopedagocici sulla malattia cronica. L’ultimo, dedicato alla sala d’attesa di un Servizio di diabetologia, lascia affiorare il sorriso che in altre pagine rimane sotto traccia.

Elena Benaduce, nata a Torino nel 1951, è volata via nel 2016. Per vent’anni ha lavorato come pedagogista e psicologa volontaria in un grande ospedale occupandosi in particolare dei bambini. Intanto teneva corsi per infermieri ed esercitava la libera professione. Importanti per la sua visione della psicologia e della vita furono gli incontri con il padre dell’Antipedagogia Francesco De Bartolomeis (da studentessa, all’Università di Torino), poi con gli junghiani Aldo Carotenuto e James Hillman e infine con la Scuola di terapia breve strategica di Palo Alto fondata in California da Paul Waztlawick e sviluppata in Italia da Giorgio Nardone.

Screenshots

screenshot 1
Storia innaturale della paziente 32
View in iTunes
  • $5.99
  • Available on iPhone, iPad, iPod touch, and Mac.
  • Category: Psychology
  • Published: Dec 29, 2017
  • Publisher: Simonelli Editore
  • Seller: Simonelli Editore srl
  • Print Length: 163 Pages
  • Language: Italian
  • Requirements: This book can only be viewed on an iOS device with Apple Books on iOS 12 or later, iBooks 1.3.1 or later and iOS 4.3.3 or later, or a Mac with iBooks 1.0 or later and OS X 10.9 or later.

Customer Ratings

We have not received enough ratings to display an average for this book.